Visite alla Maison Jean Vilar e alle sue mostre

Giornate europee del patrimonio 2023

© AJV - Margot Laurens

Sabato 16 settembre e domenica 17 settembre 2023 dalle 14h alle 18h • 14h15 VISITA PATRIMONIALE DELL'HOTEL DI CROCHANS + VISITA DELLA SALA DI LETTURA E DELLE RISERVE DELLA BIBLIOTECA | Durata: 1h Prenotazione raccomandata, accesso PMR limitato
• 14:30 e 16:30 VISITE ALLE RISERVE DEI COSTUMI DEL TEATRO NAZIONALE POPOLARE | Durata: 30min Massimo 6 persone per sessione - Prenotazione obbligatoria
• 14.30 e 16.30 VISITE GUIDATE ALLA MOSTRA L'OCCHIO PRESENTE CONTINUA, UN RACCONTO SENSIBILE DEL FESTIVAL DI AVIGNONE | Durata: 45min
• 15h VISITA GUIDATA DELLA MOSTRA CATHERINE SELLERS, 50 ANNI DI TEATRO DAL COMMISSARIO LISE FAUCHEREAU | Durata: 1h Prenotazione consigliata
IN CONTINUO PROIEZIONE DEGLI ARCHIVI CINEMATOGRAFICI DEL TEATRO NAZIONALE POPOLARE Tra prove, tournée o rappresentazioni, questi film muti di Pierre Saveron, Maurice Coussonneau e Georges Wilson documentano la vita quotidiana della compagnia del TNP.
• E ANCHE - PERCORSO DI POSTER OH JACNO! UN OMAGGIO GRAFICO NELLA HALL - BUVETTE E GRANDI GIOCHI IN LEGNO NELLA CALA DELLA CASA JEAN VILAR - GIOCO DEI FRAMMENTI DA RECUPERARE PER ACCOMPAGNARE LA MOSTRA LATO GIARDINO AL GIARDINO DEI DOMS
LE MOSTRE SONO ANCHE DA SCOPRIRE IN VISITA LIBERA E GRATUITA TUTTO IL WEEKEND
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Maison Jean Vilar - 8 Rue de Mons, 84000 Avignone accueil@maisonjeanvilar.org/ 04 90 86 59 64

A proposito del luogo

8, Rue de Mons, 84000 Avignon
  • Château, hôtel urbain, palais, manoir
  • ,
  • Espace naturel, parc, jardin
  • ,
  • Lieu de spectacles, sports et loisirs
  • ,
  • Musée, salle d'exposition

"Presenze di Jean Vilar" (1912-1971). Installazione permanente delle collezioni dell'Associazione Jean Vilar. Biografia, linee di forza dell'azione e del pensiero del fondatore del festival di Avignone (1947), direttore del Teatro Nazionale Popolare (1951-1963), presentazione di modelli e costumi, manoscritti, corrispondenza, note di regia e di servizio, manifesti, comunicati stampa, proiezioni audiovisive... Concepindo il teatro come un «servizio pubblico», Jean Vilar, con le sue autentiche virtù, alimenta la riflessione sul posto dello spettacolo vivo nella società. Ancora oggi contribuisce a definire le sfide politiche del teatro e obbliga ad una elevazione morale. Spazio libreria (pubblicazioni, cartine, manifesti...) TUTTO L'ANNO: BIBLIOTECA I Oltre 30.000 opere di cui 4.000 ad accesso libero, 250 titoli di periodici, manifesti, dossier stampa, archivi del festival In e Off... La biblioteca ha il compito di fissare la memoria contemporanea del festival VIDEOTECA I L'Associazione J

Maison jean vilar