Visita guidata

È un mulino a terra inaffondabile, alimentato da una presa d'acqua proveniente dal Couasnon. Si vede ancora la traccia della ruota panoramica sulle pareti della cascata. L'acqua scorreva insanguinata.

Marc Lenglare

È un mulino a terra inaffondabile, alimentato da una presa d'acqua proveniente dal Couasnon. Si vede ancora la traccia della ruota panoramica sulle pareti della cascata. L'acqua scorreva poi nei canali di scarico, corridoi accatastati che oggi sussistono nei giardini. La sua origine risale all'XI secolo. È stato costruito contemporaneamente alla fortezza di Foulque Nerra all'origine del castello, costruito nel XV secolo da René d'Anjou. Il grande edificio attuale risale al XIX secolo. Aveva 2 ruote che sono state sostituite da una macchina alimentata a legna e carbone, poi da un motore diesel e infine dall'elettricità. Per secoli il mulino ha prodotto farina e ha cessato la sua attività alla fine del 1987. È stato acquistato da una coppia di attori che dopo averlo liberato di tutte le sue macchine vi ha installato spazi di creazione artistica. Di tanto in tanto apre le sue porte per accogliere il pubblico.

A proposito del luogo

rue de la Fontaine Baugé en Anjou
  • Ouverture exceptionnelle
  • ,
  • Site patrimonial remarquable
  • ,
  • Lieu de culture, spectacles, sports et loisirs

È un vecchio mulino ad acqua che ha prodotto farina fino al 1987\. Fu liberato di tutte le sue macchine e divenne un luogo di creazione artistica.

Come arrivare: Parcheggio posto auto del castello

Les Grands Moulins de Baugé François-Emmanuel Gys