Visita libera della corte

Accesso alle parti dell'edificio che presentano un interesse artistico: maniero classificato come monumento storico, prima corte e Châtelet, cortile d'onore del castello, giardini.

©Pierre Deprez

A proposito del luogo

La Cour au Berruyer 37190 Cheillé
  • Monument historique
  • ,
  • Château, hôtel urbain, palais, manoir
  • ,
  • Patrimoine mondial de l'UNESCO

Il Castello della Corte (l'Iarda(il Cortile)) in Di Bourges deve il suo nome(titolo) al suo primo proprietario conosciuto, Philippe Berruyer, come chi uno dei figli (i fili), Gérard, è qualificato come “il Signore alto e potente della Corte (l'Iarda(il Cortile)) in Di Bourges” nel 1170. I loro discendenti seguiranno l'un l'altro là durante quasi i cinque secoli e Philippine de Berruyer unendosi con Georges le Simple, il Signore di Plessis-Alais, fatto la residenza della "Corte ("l'Iarda(il Cortile))“ uno dei quattro tiene (sorvegliano) incorreggibile della foresta di Chinon. Il coteau, guardando la valle di Indre e dominando la città di mercato di Cheillé, messa insieme intorno alla sua chiesa dove da una quercia vigorosa(vitale) entra in vista, istituisce (costituisce) un primo tasso(prima tariffa) la posizione strategica! C'è stato qui nello XIIth o il secolo XIIIth, il castello fortificato di cui là rimangono (sussistono) alcuni elementi. Il più importante per l'angolo di nordest è una costruzione quadrata(onesta), la base (la base) di cui è trapanato di archères con parecchie assassine ovali con orifizio circolare per armi, rinnovate al di sopra di loro. Là dal villaggio, avendo salito sulla costa (la costola), seguono prima la parete del castello, dotato di molte baie (le bacche) con traversata(attraversamento) sassosa(fredda) e separato dal sentiero(percorso) (la strada(il mezzo)) da bastoni(doghe) secchi (i fossati). Un po' ritardato (Poca diminuzione), apre un piazzale da un portale (la porta) in arco rotondo, doppio di una porta pedestrianized. Arrivano allora al châtelet che dà l'accesso al cortile principale, la villa (la bandiera) in proiezione sulla parete di parete circostante (l'oratore(il presidente della Camera dei Comuni)), coperto con un'altezza in quattro pezzi trapanati su ogni parte da una piccola finestra con parete davanti triangolare (il frontone). C'è stato due ponte levatoio, un per la porta di carrettiere entrambe le scanalature(i solchi) di cui la struttura(cornice) (sorveglia) una baia (la bacca) con traversa(canna) semplice, altra in unico (solo) la freccia per il banco(gettone) (la biglietteria). Le assassine di parte hanno protetto bastoni(doghe) (i fossati). La sala che ha come conseguenza il cortile principale da arcature grande in arco rotondo, è dotata di un soffitto raro(non comune) con galloni messi di traverso tra pietre d'inclinazione di travertino. l'Accesso di

Come arrivare: alle parti (i partiti) dell'edificio(costruzione) che offrono un interesse artistico: feudo classificato come "Monumento Storico", prima di Corte (Iarda(Cortile)) e Châtelet, cortile Principale del Castello, giardini. Visita(Soggiorno) in luglio e settembre, durante giorni feriali(giornate lavorative) da 10 h fino a 12 h e da 14 h fino a 18 h

Château de la Cour-au-Berruyer Chateau de la Cour