Mostra (Esposizione) "Globi(Mappamondi), mondo dentro portata di mano. Raccolte(Collezioni) dello XVIIth e secoli XVIIIth"

Mostra (Esposizione) "Globi(Mappamondi), mondo dentro portata di mano. Raccolte(Collezioni) dello XVIIth e secoli XVIIIth"

  • Exposition
  • Gratuit
©Musée des Arts et Métiers-Cnam

Mostra (Esposizione) "Globi(Mappamondi), mondo dentro portata di mano. Raccolte(Collezioni) dello XVIIth e secoli XVIIIth" Il 20 settembre 2019 - il 19 gennaio 2020 All'occasione di un'operazione(azione) grande di restauro(restituzione) (il servizio di approvvigionamento) di due globi(mappamondi) splendidi(eccellenti) del cartografo olandese Wilhem Blaeu, il museo propone un tuffo al pubblico nel Secolo d'oro olandese. I lavori(Le opere) rari(non comuni) di Rinascimento, che viene dalla biblioteca centrale (la libreria) dell'Accademia, e dagli strumenti scientifici, presi (portato) delle riserve del museo, completano la presentazione (l'esposizione(la dimostrazione)). Tre globi(mappamondi) francesi della fine del secolo XVIIIth, di forte Small e Delamarche, anche recentemente restaurato, vengono evocano il passaggio(brano) di testimone(testimonianza) (il bastone) dei Paesi Bassi in Francia dei Chiarimenti, prima dell'egemonia di Gran Bretagna di rivoluzione Industriale. Documenti di film(cinema) corti(brevi) gli stadi(i palcoscenici) principali del restauro(restituzione) (il servizio di approvvigionamento) dei globi(mappamondi) di Blaeu e un dispositivo digitale dentro vista in 3 D invitano i visitatori a fare il giro(la curva) (la partita di caccia(il lancio)) i globi(mappamondi) e osservare i loro dettagli con precisione tirati(disegnati) e colorati(coloriti).

A proposito del luogo

60 rue Réaumur 75003 Paris
  • Édifice religieux
  • ,
  • Musée, salle d'exposition
  • ,
  • Tourisme et handicap
  • ,
  • Monument historique

L’exposition permanente du Musée des arts et métiers est organisée en sept collections thématiques, elles-mêmes subdivisées en quatre périodes chronologiques (avant 1750, 1750-1850, 1850-1950, après 1950) : instruments scientifiques, matériaux, construction, communication, énergie, mécanique et transports. Des présentations complémentaires insistent sur des points particuliers : le laboratoire de Lavoisier, le théâtre des automates. Dans l'ancienne église est présentée, entre autres, l’expérience de la rotation de la terre au moyen du pendule de Léon Foucault.

Accesso: Métro : Arts-et-Métiers - Réaumur-Sébastopol Bus : 20, 38, 47

Musée des arts et métiers