Eredità culturale: rinforzare la visibilità dell'eredità culturale di Bosnia e Herzegovina attraverso l'espressione artistica

L'oggetto(scopo) di progetto deve chiedere alla generazione più giovane del paese di scegliere un'opera d'arte storica nel suo ambiente e trovare una strategia artistica di restituirlo l'eredità Cultu

  • Exposition
  • Archéologie
  • ,
  • Architecture
  • ,
  • Création artistique
  • ,
  • Ecrit

"visibile(evidente)", la gioventù(i giovani) e l'innovazione: rinforzi la visibilità dell'eredità culturale di Bosnia e Herzegovina attraverso l'espressione artistica Che recupera la nozione d'eredità culturale? Queste sono risorse(mezzi) ereditate di passato in tutta la loro diversità in termini di forme(classi) e aspetti: materiale, inconsistente e digitale. Lui recupera monumenti e i siti culturali, i paesaggi e i siti naturali, il know-how, la conoscenza e tutte le espressioni di creatività umana (le tradizioni(consegne) orali, i festival, le composizioni musicali, eccetera) la nozione d'eredità culturale accorda(assegna) una (offerta speciale(treno straordinario)) particolare finalmente alle raccolte(collezioni) presenti in musei, le biblioteche (le librerie) e gli archivi (le vernici (i quadri), prenota (le libbre(sterline)), i manufatti, eccetera). La visibilità dell'eredità culturale è un obiettivo di valore alto che ce si ricorda ogni altro minuto. Promuovere questa ricchezza(abbondanza) attraverso l'azione (la parte(l'azione)) di generazioni giovani in una struttura(cornice) artistica (il dirigente) è secondo la nostra opinione pertinente. Infatti, chi sono più giustificabili che gli attori di Bosnia e Herzegovina di domani per asserire (affermano) la creatività del loro paese? Quale vettore è più adatto che arte per una tal operazione(azione)? Quale miglior momento che il 2018, l'Anno europeo dell'eredità culturale, per regolare(allestire) un tal progetto? Per riconoscere e apprezzare (valutano) realizzazioni culturali e l'eredità culturale della sua comunità(comunanza) culturale è pertinente in un paese dove così tanti (molto) che la gente giovane gira(volta) (spara) a territori con economia forti(solidi) e sa(conosce) male la loro cultura. Le zone su cui abbiamo preferito esser focalizzati con la nostra questione di copie(controparti) tedesca (il numero(conte)) tra quattro città più grandi di BIH. Sotto lo slogan «per Condividere l'eredità (le tenute(proprietà))», l'Europa deve essere il centro di una rete stretta d'affiliazione e di relazioni. All'Istituto francese e l'istituto di Goethe in Bosnia e Herzegovina piacerebbe contribuire questo anno dell'eredità culturale in BIH. Quest'iniziativa mira perciò in:

  • incoraggi il pubblico scoprire ed esplorare l'eredità culturale europea;
  • rinforzi la coscienza per appartenere alla stessa famiglia europea;
  • per fare scoprono ai tesori di bambini e le tradizioni(consegne) più preziose d'Europa. Il filo dell'Ariadne di progetto consiste in domanda di generazione più giovane in Bosnia e Herzegovina per scegliere un'opera d'arte storica - e forse non molto conosciuto - nel suo ambiente immediato e trovare una strategia artistica di restituire questi "visibili(evidenti) ("ovvio)« i lavori(le opere) e fare un'esperienza (l'esperimento), dandolo così valuti. Come parte di questo progetto, gli studenti si avvicineranno prima intensivamente la storia (la storia(il piano)) di queste opere d'arte storiche, il loro significato e le sue relazioni culturali. Condurrà (avanzano) alla realizzazione che la cultura è sempre il risultato (il profitto) da una convergenza di culture diverse - e che là non è "nazionale" (che dire etnico) la cultura. Allora, i partecipanti a progetto svilupperanno una strategia poi per "giocare(recitare)" "sulla loro" opera d'arte storica. Secondo l'opera d'arte, manda indietro (scioglie) a strategie molto diverse. In questo contesto, è già possibile abbozzare tracce(sentieri) certe(sicure) (le piste di decollo):
  • Concepisca (il Progetto) una comunicazione per l'opera d'arte storica per restituirlo più popolare nella regione o per turismo;
  • Trovi strade(mezzi) (i mezzi) di ispirare i bambini a connessione(rapporto) con l'opera d'arte storica;
  • Concepisca programmi (Design) per scuole in modo che potessero esser inclusi (inclusi) nella classe;
  • Attività di piano / sfruttamento d'interventi artistico (che dirige) il potenziale dell'opera d'arte storica L'apparizione(aspetto) dell'esecuzione questa strategia è lasciata con l'immaginazione dei partecipanti. Anche sarà una domanda di trovare sponsor(promotori) per la conservazione dell'opera d'arte in questione storica. Il progetto francese-tedesco perciò vuole promuovere generazioni giovani in Bosnia e Herzegovina da fabbricazione interciedono loro sul rinforzo(consolidamento) della visibilità dell'eredità culturale del loro paese. Lui anche prova a restituire relazioni (ovvie) visibili(evidenti) e l'influenza interculturale che ritorna così affascinante l'eredità culturale di questo paese. Quest'iniziativa mette l'interculturalité in risalto del paese. Lui ha siccome l'ambizione di sistemarsi (si alza) in modello di cooperazione culturale transnazionale. Compagni(Soci) di progetto: Museo nazionale di Sarajevo, Ministero della pubblica istruzione di Bosnia-Herzegovinia, Bosnie-HerzégovineCommission per la conservazione dei monumenti nazionali dell'UNESCO di Bosnia-Herzegovinia, Sarajevo, BIH Esperto Esperto della trasmissione dell'eredità culturale, la Germania della trasmissione dell'eredità culturale, la Francia Calendario (Orario(Programma)) di progetto Siccome questo progetto deve avere luogo in scuole, il calendario (l'orario(il programma)) d'attività deve prendere il ritmo in considerazione di anno scolastico. L'anno scolastico in Bosnia e Herzegovina termina all'inizio di giugno. Come risultato, la selezione di progetto deve avere luogo al più tardi alla fine di maggio. Gennaio-settembre 2018 Vantaggi di progetti da un «sostegno del francese-tedesco, raccolta(collezione) Fondo culturale (Raccolta(Collezione)) d'aiuto a progetti fatti (preso) su in comune dalle reti diplomatiche francesi e tedesche in terzo paese, diretto dall'Istituto francese e il Ministero degli affari esteri